La penombra che abbiamo attraversato
Durata: 2:21

Lalla Romano

Lalla Romano è nata a Demonte l’11 novembre 1906.

La pittura e la poesia sono state le sue prime passioni. È stata allieva di Felice Casorati e ha esordito nel 1941 con la raccolta di versi Fiore. Successivamente si è dedicata alla narrativa.

Tra i suoi numerosi romanzi:
Maria , 1953
L’uomo che parlava solo, 1961
La penombra che abbiamo attraversato, 1964
Le parole tra noi leggere, premio Strega 1969
L’ospite, 1973
Una giovinezza inventata, 1979
Inseparabile, 1981
Un sogno del Nord, 1989.

Tra i racconti:
La villeggiante, 1975. Nel 1960 racconta i suoi viaggi nel Diario di Grecia.

Negli ultimi anni di vita ha pubblicato:
Romanzo di figure, 1986
Le lune di Hvar, 1991
In vacanza col buon samaritano, 1998
L'eterno presente. Conversazione con Antonio Ria, 1998
Dall'ombra, 1999.

Si è spenta a Milano il 26 giugno 2001.

Romanzo di figure

Addio, Ponte Stura, Stura di Demonte, Occitania. Care memorie, perché vere, cioè inventate. Storia, geografia: non prigioni, ma libertà.

L'arte e la bellezza del mondo

Credo sia impossibile che un artista vero non abbia la possibilità di sentire e apprezzare, oltre alla propria, anche altre espressioni artistiche.

Da giovane ho esercitato la pittura

La scrittura poetica non è detto che debba essere in versi.

La penombra che abbiamo attraversato

Hanno detto che non ci sono ornamenti nel mio modo di scrivere, col pregiudizio del "bello scrivere" come qualcosa di ornato.

Quel mondo scomparso da un pezzo

Quando sono tornata al paese per rivedere i luoghi, tutto mi è apparso molto povero, come del resto lo ricordavo.

A Cuneo incontrai gli dei

Il mio viaggio in Grecia in anni maturi fu il riconoscimento della mia vera patria. Scrissi poi nel mio Diario di Grecia: "Per noi nutriti di Omero più che della Bibbia".

Scrittori Per Un Anno - Rai Cultura - HOME | RITRATTI | PERCORSI | VIDEO | IN TV | CREDITS | CERCA | scrittoriperunanno@rai.it